TERRITORIO

(pagina in costruzione………………..)

“La neve imbianca le cime, il bosco spoglio luccica di brine | un suolo d’oro, di bronzo, di piombo | ingioiellato rosso e pervinca. | Cala la dominante spenta | come panno grezzo che tradizione comanda. | Arriva il salmastro dal sud il naso l’odora | un’aria a contrasto spinge il gelo del nord giù nella gola. | Giorni di sole bianco blu in taglio netto | pungono gli occhi | per lucida purezza.| Giorni che non servono parole | il fiato si condensa in sbuffi di vapore.” tratto da BELLA GENTE D’APPENNINO di Giovanni Lindo Ferretti